Archivio tag: udine

Seminario “Image Forensics” e International Conference Cross-Border Digital Forensics

Segnaliamo questi due importanti eventi organizzati dal prof. Federico Costantini del Dipartimento di Scienze Giuridiche dell’Università di Udine.

Seminario “Image Forensics”
&
International Conference
Cross-Border Digital Forensics


Introduzione alla “Image Forensics”

Questioni teoretiche e pratiche della “prova per immagini”
Mercoledì 27 settembre 2017, pomeriggio
Presso la Scuola Superiore dell’Università degli Studi di Udine

Il seminario si propone di introdurre le questioni inerenti un particolare ambito delle scienze forensi: l’utilizzo a fini probatori delle immagini, in particolare di quelle in formato digitale. Le questioni teoretiche e pratiche della “image forensics” sono esposte attraverso un dialogo interdisciplinare tra Accademia, Forze dell’Ordine, Avvocatura e Consulenti.

Dott. Federico Costantini, Dipartimento di Scienze giuridiche, Università degli Studi di Udine
Introduzione ai problemi concernenti prova come “informazione” e “informazione” come prova

Ten. Col. Andrea Raffaelli, R.O.S. Carabinieri, Roma
Il recupero delle immagini: alcuni casi concreti

Prof. Sebastiano Battiato, Dipartimento di Matematica e Informatica, Università di Catania
Analisi di immagini (e video) a supporto della ricostruzione dinamica di eventi. Potenzialità, limiti (es. CSI effect) e casi di studio

Avv. David D’Agostini, Avvocato in Udine
Utilizzo delle immagini digitali quali prove nel giudizio civile

Marco De Stefani, Synaptic – Mind over Data
Image Forensics e dispositivi mobili: problemi concernenti geolocalizzazione e contraffazione

Clicca qui per il sito del Seminario


International Conference
Cross-Border Digital Forensics

Thursday, 28th September 2017
Presso la Scuola Superiore dell’Università degli Studi di Udine
Palazzo Garzolini – Di Toppo Wasserman

Una conferenza internazionale in inglese dove si incontreranno giuristi e tecnici per discutere la natura informatica della prova, la sua condivisione tra diverse autorità inquirenti e la sua discussione in giudizio.

The technology has resulted in significant innovations in many aspects of the society. As far as law is concerned, in a few decades, deep and rapid changes have been affecting a millennial legal culture such as the European one and the national legal traditions of which it is made up.

Seats are limited. Participation is free but registration is required.

Clicca qui per il sito della Conferenza Internazionale

Seminario: Il Digital Forensics Expert e le aziende

Segnaliamo un nuovo evento in Friuli-Venezia Giulia, un seminario che terremo grazie al DITEDI, il Distretto delle Tecnologie Digitali.

Martedì 8 Aprile 2014 dalle 14:30 alle 18:30, presso il Knowledge Center DITEDI, Via l’Aquila, 1 a Tavagnacco (UD), parleremo di:

“Il Digital Forensics Expert e le aziende, introduzione e case study”

 “Le aziende impegnate nella tutela del proprio patrimonio intellettuale devono essere in grado, dopo un security incident, di ricostruire quanto avvenuto e preservare le prove affinché possano essere presentate in un processo giuridico. Per ottenere questi risultati vengono affiancate da un esperto di Digital Forensics. Qual è il suo ruolo? Come si interfaccia con il responsabile IT interno e con l’Autorità Giudiziaria? Lo vedremo assieme anche attraverso l’analisi di un caso pratico”.

Con l’ausilio di un caso pratico vedremo come si sviluppa la delicata attività del Digital Forensics Expert.
Il seminario non è rivolto solamente a coloro che sono interessati ad operare nel settore, ma anche alle figure che devono interfacciarsi con il Digital Forensics Expert (responsabili IT, manager e titolari d’azienda, Forze dell’Ordine e avvocati).
Sapere cosa fornirgli e cosa poter ottenere è fondamentale per la tutela del patrimonio intellettuale aziendale, l’indagine giudiziaria, la comprensione del security incident, ecc.

L’evento è gratuito, ma i posti sono limitati:

https://www.eventbrite.it/e/biglietti-digital-forensics-per-le-aziende-10408368711

Ringraziamo il DITEDI per l’attività organizzativa e gli eventi formativi e aggreganti che propone continuamente.

Elenco comandi seminario “Cloud Forensics”

Come anticipato durante il primo Seminario IISFA in Friuli-Venezia Giulia, ecco l’elenco dei comandi utilizzati durante il seminario di “Cloud Forensics”.

start software recording
script script.log
uptime | tee uptime.log
avviare Wireshark
start wlan0 con salvataggio su USB
attivare connessione
avviare Firefox
test connessione con ricerca su google
lshw | tee lshw.log
ifconfig  | tee ifconfig.log
iwconfig | tee iwconfig.log
route -n | tee route.log
arp –a | tee arp.log
traceroute www.google.it | tee traceroute_google.log
apt-get update | tee apt-get_update.log
visitare siti di ora esatta (screenshot)
news.google.it (screenshot)
whatsmyip (screenshot)
ntpq –p | tee ntpq.log
/etc/init.d/ntp stop
ntpdate ntp.ubuntu.com  | tee ntpdate_ubuntu.log
ntpdate pool.ntp.org | tee ntpdate_pool.log
traceroute www.ubuntu.com | tee traceroute_ubuntu.log
traceroute www.whois.net | tee traceroute_whois.log
ricerca whois [SITO DA ACQUISIRE] (screenshot)
navigazione
profiling!
screenshots
salvataggio html
stop wireshark
save dump
history | tee history.log
stop software recording
sha1deep ./* -r | tee hash.sha1
fare zip unico
sha1sum file.zip | tee file.sha1

Per qualsiasi chiarimento, o per essere aggiornati sull’evoluzione della tecnica utilizzata, non esitate a contattarmi.

Al prossimo evento,
Marco De Stefani

Seminario IISFA a Udine, ringraziamenti

Venerdì 28 giugno 2013 alle ore 14:00 presso l’aula L dell’Università degli Studi di Udine, Polo Scientifico dei Rizzi, si è tenuto il primo Seminario IISFA in Friuli-Venezia Giulia.

L’evento è stato un enorme successo, con una presenza di circa 80 persone, tra Forze dell’Ordine, personale universitario, studenti, avvocati e consulenti tecnici.

Un afflusso di queste dimensioni e l’interesse dimostrato durante gli interventi non possono che spingerci a riproporre eventi formativi di questo genere.

I doverosi ringraziamenti:

  • Fausto Galvan per l’organizzazione dell’evento;
  • Davide Gabrini per l’ottimo intervento;
  • al prof. Pier Luca Montessoro per l’interesse dimostrato e per aver messo a disposizione la struttura universitaria;
  • ai soci IISFA che lavorano nell’ombra per rendere possibili questi eventi, in particolare un grazie a Mattia Epifani, Gaia Cingolani e Francesco Scarpa.

A breve saranno disponibili le slide degli interventi.

Al prossimo evento!

 

Seminario IISFA a Udine

Vi informiamo di un’importante iniziativa: un seminario decentrato IISFA che si terrà a Udine venerdì 28 giugno dalle 14 alle 18.

Università degli Studi di Udine – Polo Scientifico, via delle Scienze, 206 – Udine, Aula M.

I temi trattati saranno:

Open Source Intelligence e investigazioni digitali
Relatore: Davide Gabrini, Socio istituzionale IISFA

Cloud Forensics: acquisizione siti Web e caselle di posta elettronica
Relatore: Marco Alvise De Stefani, Digital Forensics Expert

Per partecipare al seminario è necessario inviare una e-mail all’organizzazione all’indirizzo:

fausto.galvan@uniud.it

Indicare nome, cognome, e categoria di appartenenza (socio IISFA, FF.OO., personale/studente universitario).

Siete invitati diffondere la notizia a tutti coloro che potrebbero essere interessati.
Gli argomenti saranno molto pratici, con esempi in diretta.

Qui potete scaricare la locandina.

 

 

Grande successo per un nostro cliente

Grande successo per un nostro cliente.

Un dipendente infedele poco prima di dimettersi aveva copiato decine di migliaia di documenti dal server aziendale (progetti, offerte commerciali, elenchi fornitori e clienti, ecc.).
Il mese successivo ha iniziato a lavorare per un’azienda concorrente.

Una Perizia Informatica preliminare ha permesso al nostro cliente di individuare elementi sufficienti per sporgere denuncia.
L’Autorità Giudiziaria ha compiuto gli accertamenti necessari e sono stati eseguiti sequestri ed accertamenti tecnici. In questa fase il Consulente Tecnico di Parte ha seguito e coadiuvato le indagini fornendo il proprio supporto.
Il dipendente è stato infine condannato dal Tribunale di Udine, e ora il nostro cliente potrà procedere in sede civile.